A Gengenbach un calendario dell’Avvento da record

gengenbach calendario avvento

La città di Gengenbach, in Germania, prende molto sul serio il Natale. Così seriamente che conta i giorni che mancano al 25 dicembre con un calendario dell’Avvento tra i più grandi al mondo. Nel 1996 il piccolo centro di 11 mila abitanti ai margini della Foresta Nera ha deciso di attirare più turisti durante le festività natalizie. Per rendere unico il… Continua a leggere

La festa per la canzone di Natale 2022 di Radio Deejay

natale radio deejay festa

Radio Deejay ha da sempre un rapporto speciale con il Natale. Indimenticabile è il cruciverbone “Jingle bell”, che regalava premi al telefono in una lunga diretta nella giornata del 25 dicembre. La canzone di Natale, cantata dagli speaker della radio e da ospiti famosi, è ormai diventata una consuetudine imprescindibile. Ad essa si sono affiancate spesso altre iniziative, come i… Continua a leggere

La Casa di Babbo Natale nel borgo antico di Agropoli

bambino con babbo natale

Ogni anno a Natale il borgo antico di Agropoli si riempie di elfi e di un’atmosfera magica. Babbo Natale in persona arriva per donare gioia ai bambini e alle loro famiglie, accogliendoli nella sua dimora ricreata all’interno del castello medievale. Il centro storico tutto intorno si trasforma nel villaggio di Babbo Natale, con attrazioni per piccoli e adulti. “Il Borgo… Continua a leggere

Come orientarsi tra film di Natale in tv e in streaming

film di natale tv8

Si avvicina il periodo dell’anno in cui fare incetta di film di Natale. Li guardiamo in compagnia, nei pomeriggi freddi e piovosi sul divano, o da soli, con una tazza di tè e il nostro animale domestico accanto. Ci strappano un sorriso se stiamo attraversando un momento difficile oppure ci trasmettono la malinconia di momenti mancati. Già diverse settimane prima… Continua a leggere

Canto di Natale di Topolino: da classico nasce classico

Paperone Scrooge e Topolino Cratchit

Molti dei film e cartoni che ci fanno compagnia nelle feste di Natale sono ispirati al celebre libro di Charles Dickens “Canto di Natale”. Scritto in sole sei settimane nel 1843, per rappresentare la condizione di povertà in cui versavano larghi strati della popolazione dell’Inghilterra di quel tempo e denunciare le ipocrisie di un governo che faceva poco per risolvere… Continua a leggere