Tutte le canzoni di Natale in “Mamma, ho perso l’aereo”

mamma ho perso l'aereo kevin canta

Mamma, ho perso l’aereo” è un film con una sequela infinita di scene memorabili, tutte accompagnate da una canzone o da un brano musicale che sono diventati iconici per i milioni di fan della pellicola, sottolineando i momenti più significativi, divertenti o emozionanti. La colonna sonora, composta da John Williams, ha ricevuto una nomination agli Oscar del 1991. Anche il tema portante “Somewhere in my memory” è stato candidato come miglior canzone originale. Si ascolta in vari momenti del film, a volte in piccoli frammenti. Ma non ci sono solo le musiche originali di uno dei maestri della musica da cinema. Molte hit natalizie costellano il film dall’inizio alla fine. Vediamo quali sono.

Continua a leggere

Omini di pan di zenzero, i biscotti di Natale speziati

biscotti di natale gingerbread

Gli omini di pan di zenzero, conosciuti nei paesi anglosassoni come “gingerbread men”, sono i simpatici biscotti ritagliati a forma di omino e decorati con glassa di zucchero, confetti colorati o pezzetti di cioccolato. Diffusissimi in Inghilterra, Germania, Olanda e nei paesi baltici, sono apprezzati soprattutto dai bambini e utilizzati anche come decorazione per l’albero di Natale. In ogni casa in cui vengono preparati un variegato profumo di spezie si diffonde nell’aria, creando l’attesa del momento in cui li si potrà mangiare e ricordando a tutti che il Natale si sta avvicinando.

Continua a leggere

Mamma, ho perso l’aereo: il film di Natale dei record

scena camino mamma ho perso l'aereo

Ogni anno con l’approssimarsi delle feste torna puntuale a farci compagnia in televisione “Mamma, ho perso l’aereo”, celebre cult movie natalizio del 1990 scritto e prodotto da John Hughes e diretto da Chris Columbus. Diventato fin da subito un classico della commedia per famiglie, ancora oggi continua a divertire il pubblico, grazie a gag che risultano sempre esilaranti e a un protagonista dalla simpatia irresistibile. Il film sa anche creare l’atmosfera perfetta per il periodo di Natale, sia per l’ambientazione in un tipico quartiere residenziale americano con le case illuminate a festa sia per la coinvolgente colonna sonora, che unisce famose canzoni natalizie a musiche originali composte dal grande maestro John Williams.

Continua a leggere

Thanksgiving Day: negli Usa è Natale in anticipo

cena del ringraziamento

Ogni quarto giovedì di novembre negli Stati Uniti si celebra il Thanksgiving Day, il famoso Giorno del Ringraziamento, la festa annuale più importante per gli americani, che la attendono e la vivono con grande partecipazione, forse ancor più che il Natale. Per l’occasione tutte le famiglie si ricompongono e si ritrovano attorno ad una tavola riccamente imbandita, su cui fa bella mostra di sé il classico tacchino ripieno, circondato dalle altre specialità tipiche di questo giorno, in cui si rende grazie per quanto ricevuto durante l’anno.

Continua a leggere