Natale fuori stagione per vincere la noia da coronavirus

#rifacciamonatale

Le giornate chiusi in casa per il coronavirus vi annoiano? Vi mancano le uscite con gli amici e le serate di divertimento? State disperatamente cercando un motivo valido per non infrangere la – seppur temporanea – reclusione? Se siete degli inguaribili amanti del Natale, ecco la soluzione che fa per voi. Riportiamo il Natale nelle nostre case, all’insegna dell’hashtag #rifacciamoNatale. Decoriamo a più non posso ogni angolo della casa, appendiamo ovunque luci e addobbi, come se mancassero poche settimane al 25 dicembre. Potremo così respirare nuovamente quell’aria di magia che ci fa compagnia nel periodo natalizio, regalando a noi stessi speranza e serenità in un momento in cui ce n’è davvero bisogno.

Continua a leggere

Arriva Santa Lucia: l’alternativa a Babbo Natale

processione santa lucia

Nel mondo non è soltanto Babbo Natale ad essere specializzato nella consegna dei regali ai bambini che si sono comportati bene durante l’anno. Ci sono posti in cui a recapitare i doni, in una notte particolarmente speciale e attesa, è Santa Lucia, figura religiosa che si festeggia il 13 dicembre. Viaggiando in groppa al suo asinello, con al traino un carretto carico di giocattoli e dolciumi, la santa fa visita alle case dei bimbi buoni. Succede in alcune province del nord Italia tra il Trentino-Alto Adige, il Friuli Venezia Giulia, la Lombardia, l’Emilia-Romagna e il Veneto. Qui la tradizione dei doni di Santa Lucia ha una lunga storia, collegabile ad alcune usanze popolari contadine praticate dal XIII secolo in poi.

Continua a leggere

Mancano 100 giorni a Natale

Calcolatrice e calendario alla mano, ognuno di voi potrà constatare come oggi, 16 settembre, siano esattamente 100 i giorni che ci separano dal prossimo Natale. Una cifra tonda 100 giorni, ovvero poco più di tre mesi, quattro volte 25: la fatidica data di dicembre simbolo di tradizione e di bontà. È arrivato, dunque, il momento di far partire, non senza una certa emozione, il conto alla rovescia ufficiale in vista della festa più attesa dell’anno.

Continua a leggere

Stille Nacht, da 200 anni un canto di pace e fratellanza

oberndorf stille nacht

Erano sommesse le note che nella notte di Natale del 1818 risuonarono per la prima volta nella Chiesa di San Nicola a Oberndorf, vicino Salisburgo: solo una chitarra e due voci. Eppure “Stille Nacht! Heilige Nacht!” è diventato uno dei canti natalizi più conosciuti e più eseguiti al mondo. Noto in Italia con il titolo “Astro del ciel” e interpretato da cantanti di ogni genere musicale nella sua versione inglese “Silent night”, da 200 anni con le sue parole dà conforto e infonde speranza alle persone di ogni popolo e religione. Eppure molti ignorano che questo canto nacque in Austria agli inizi del XIX secolo.

Continua a leggere

Omini di pan di zenzero, i biscotti di Natale speziati

biscotti di natale gingerbread

Gli omini di pan di zenzero, conosciuti nei paesi anglosassoni come “gingerbread men”, sono i simpatici biscotti ritagliati a forma di omino e decorati con glassa di zucchero, confetti colorati o pezzetti di cioccolato. Diffusissimi in Inghilterra, Germania, Olanda e nei paesi baltici, sono apprezzati soprattutto dai bambini e utilizzati anche come decorazione per l’albero di Natale. In ogni casa in cui vengono preparati un variegato profumo di spezie si diffonde nell’aria, creando l’attesa del momento in cui li si potrà mangiare e ricordando a tutti che il Natale si sta avvicinando.

Continua a leggere