Tutte le canzoni di Natale in “Mamma, ho perso l’aereo”

mamma ho perso l'aereo kevin canta

Mamma, ho perso l’aereo” è un film con una sequela infinita di scene memorabili, tutte accompagnate da una canzone o da un brano musicale che sono diventati iconici per i milioni di fan della pellicola, sottolineando i momenti più significativi, divertenti o emozionanti. La colonna sonora, composta da John Williams, ha ricevuto una nomination agli Oscar del 1991. Anche il tema portante “Somewhere in my memory” è stato candidato come miglior canzone originale. Si ascolta in vari momenti del film, a volte in piccoli frammenti. Ma non ci sono solo le musiche originali di uno dei maestri della musica da cinema. Molte hit natalizie costellano il film dall’inizio alla fine. Vediamo quali sono.

Continua a leggere

Stille Nacht, da 200 anni un canto di pace e fratellanza

oberndorf stille nacht

Erano sommesse le note che nella notte di Natale del 1818 risuonarono per la prima volta nella Chiesa di San Nicola a Oberndorf, vicino Salisburgo: solo una chitarra e due voci. Eppure “Stille Nacht! Heilige Nacht!” è diventato uno dei canti natalizi più conosciuti e più eseguiti al mondo. Noto in Italia con il titolo “Astro del ciel” e interpretato da cantanti di ogni genere musicale nella sua versione inglese “Silent night”, da 200 anni con le sue parole dà conforto e infonde speranza alle persone di ogni popolo e religione. Eppure molti ignorano che questo canto nacque in Austria agli inizi del XIX secolo.

Continua a leggere

Jingle bells: alle origini di un classico

corse slitte jingle bells

Jingle bells” è una delle canzoni di Natale tradizionali degli Stati Uniti più famose nel mondo. Chiunque, almeno una volta nella vita, ha intonato o fischiettato l’allegro e inconfondibile motivetto. Ma forse non tutti sanno che il brano non è stato fin da subito legato al Natale: all’inizio aveva un significato completamente diverso. Solo in un secondo momento ha acquisito le caratteristiche che tutti conosciamo. Due sono le teorie più accreditate sulle origini della canzone: secondo una sarebbe stata composta come canto per il Giorno del Ringraziamento, secondo un’altra sarebbe nata addirittura come canto da taverna.

Continua a leggere

We wish you a merry Christmas: la storia e il testo

christmas carolers

Sono tanti i canti natalizi tradizionali, dalle origini più varie e dal fascino senza tempo, eseguiti dai cori in ogni parte del mondo o canticchiati dalla gente nei giorni di festa. Molti di essi hanno un significato profondamente religioso, ma ve ne sono alcuni con un tocco più divertente. Uno di questi è sicuramente “We wish you a merry Christmas”, canto risalente al XVI secolo e originario dell’Ovest dell’Inghilterra. Ascoltarlo non può che mettere di buon umore e far percepire la gioia del Natale.

Continua a leggere

All I want for Christmas is you: storia di un successo

Mariah Carey All I want for Christmas

Nella colonna sonora dei giorni di festa una presenza costante e immancabile è la canzone “All I want for Christmas is you” di Mariah Carey, uno dei più grandi successi musicali legati al Natale di sempre. Tutte le radio la ripropongono in rotazione, la ascoltiamo negli spot televisivi, come sottofondo dei servizi di costume nei tg, in diffusione nei negozi o nei centri commerciali. Poco importa se la pubblicazione risale al 1994, perché il suo successo è intramontabile, al pari dei grandi classici natalizi datati perlopiù alla prima metà del Novecento. A dimostrarlo il fatto che a Natale 2018 il brano ha raggiunto la terza posizione della classifica americana dei singoli, la più alta mai occupata prima.

Continua a leggere