Il caso Babbo Natale: gli atti del processo immaginario

Il miracolo della 34ª Strada

Nel famoso film del 1947 “Il miracolo della 34ª Strada” (e nel suo remake del 1994 “Miracolo nella 34ª Strada”) si metteva in scena l’ascesa e la caduta di Babbo Natale, seguendo le vicende di un simpatico vecchietto che sosteneva di essere l’autentico Santa Claus e per questo finiva per essere condotto davanti a un giudice…. Continua a leggere

Ecco il set Lego Home Alone: il film cult in mattoncini

set lego mamma ho perso l'aereo

È passato più di un anno da quando, a giugno 2020, fu annunciato che sarebbe stato prodotto un set Lego della casa di “Mamma, ho perso l’aereo”, sulla base del progetto vincitore del concorso Lego Ideas, ma finalmente la data di uscita tanto attesa dai fan del film è ufficiale. Dal 1° novembre 2021 sarà disponibile nei negozi Lego… Continua a leggere

La casa di “Mamma, ho perso l’aereo” fatta di Lego

mamma ho perso l'aereo lego set

La casa della famiglia McCallister, la location principale del film cult “Mamma, ho perso l’aereo”, diventerà presto un set Lego ufficiale. Ogni fan della pellicola in tutto il mondo potrà divertirsi ad assemblare migliaia di mattoncini per costruire la villa entrata fin dal 1990 nell’immaginario associato al periodo natalizio. Per poi difenderla, insieme a Kevin, dai tentativi di incursione… Continua a leggere

Un racconto su Babbo Natale spiega la crisi ai bambini

babbo natale senza lavoro

La crisi economica non risparmia nessuno, neanche un’istituzione come Babbo Natale. Il suo lavoro, consegnare doni, è un incarico intenso, faticoso e importante, che si concentra soprattutto sotto le feste natalizie, consentendogli di riposare durante il resto dell’anno. E questo gli è sempre andato bene, pigro e amante della vita tranquilla com’è. Con tutto quel tempo libero a disposizione per leggere… Continua a leggere

E quando si fa sera, risplendono le candele a Candelara

mercatino natale candelara

Un borgo medievale sulle colline intorno a Pesaro, intatto nel suo antico fascino, rischiarato soltanto dalla luce calda e rassicurante delle candele. Migliaia e migliaia di fiammelle di cera, posizionate in ogni angolo del paese, nelle stradine, sulle finestre, sugli alberi, sulle mura castellane, a brillare nel buio della sera riflettendosi negli occhi della gente. È lo spettacolo che… Continua a leggere