Castione della Presolana: i mercatini della Val Seriana

mercatini castione della presolana

Mercatini di Natale non vuol dire soltanto Alto Adige. Di suggestivi e pittoreschi se ne trovano in molte valli lungo tutta la catena alpina. Ad esempio in Lombardia, a Castione della Presolana, dove lo shopping natalizio si unisce alla conoscenza di storia, cultura e tradizioni della Val Seriana e della gente operosa di questo splendido territorio montano in provincia di Bergamo. Al cospetto del massiccio della Presolana, la regina del Alpi Orobie, in una coreografia di grande atmosfera, il tradizionale appuntamento dei mercatini di Natale di Castione, da metà novembre al giorno della vigilia, consente di fare scorta di regali dal sapore artigianale, ma anche di scoprire antichi mestieri e saperi.

Tutti i fine settimana e il ponte dell’Immacolata sono l’occasione per passeggiare tra le atmosfere incantate dei mercatini di Natale di Castione della Presolana, distribuiti tra la piazza principale del paese e le frazioni di Bratto e Dorga. Tipiche casette di legno adornate di ghirlande e ramoscelli, ovunque ricami di luci sfavillanti, per colonna sonora note e musiche delle feste e nell’aria il profumo di caldarroste, vin brulé e tante altre specialità di stagione. L’evento è organizzato dall’associazione Visit Presolana, in collaborazione con il Comune di Castione della Presolana, e offre ai visitatori numerose iniziative collaterali.

Le casette di legno addobbate a festa si fanno scrigni di pregiato artigianato artistico a tema e dei sapori della tradizione orobica. Si possono acquistare prelibate specialità locali (dai salumi ai formaggi, dai dolci ai piatti tipici), da portare a casa o da gustare sotto il cielo delle Alpi Orobie. Ogni giornata si presenta diversa e ricca di sorprese, con i concerti di musica gospel e i cori di montagna a tema natalizio, la corsa dei Babbi Natale, le notti bianche e tanti altri eventi di animazione.

Il Trenino della Presolana sfreccia per le vie del paese, collegando Piazza Roma a Castione con Piazza Donizetti nelle frazioni di Bratto/Dorga. Una navetta serve il bellissimo borgo antico di Rusio, ricco di scorci affascinanti e suggestivo nella sua veste natalizia, dove è possibile ammirare la collezione di presepi originali nella chiesetta di San Giacomo. Altri presepi artigianali della tradizione popolare sono allestiti nei cortili privati e sotto i porticati di Castione, da scoprire incamminandosi tra vicoli e stradine.

Nel Borgo degli antichi mestieri, accanto alla Capanna della Natività, abili artigiani danno dimostrazione pratica della loro arte ed espongono attrezzi e utensili. Ci sono gli scultori che lavorano il legno o la pietra, le filatrici di lana, gli spaccapietre, i maniscalchi che battono il ferro. Tutte attività umane ormai scomparse, ma il cui ricordo merita di essere conservato il più a lungo possibile. La Castione che fu rivive anche negli scatti d’epoca che compongono la mostra fotografica “Castione nel tempo”, allestita nel cortile di Palazzo Bonghi.

Il Villaggio di Babbo Natale è l’area dedicata ai più piccoli, dove fare amicizia con le tante creature che vivono nel bosco incantato, entrare nella Casa di Babbo Natale e conoscere i luoghi della sua quotidianità, con il rischio di incontrarlo di persona. Nel Laboratorio degli elfi si possono realizzare divertenti lavoretti a tema natalizio e con l’aiuto degli elfi scrivere le letterine per Santa Claus. Uno spazio giochi tutto da scoprire, il Borgo degli gnomi, rende ancora più entusiasmante la visita.

Foto: © Associazione Visit Presolana.

© Riproduzione riservata

Lascia un segno del tuo passaggio